• Valle Sacra degli Inkas

    Si trova nella regione di Cusco, in una posizione meno elevata rispetto alla città, ed è sicuramente una delle zone più suggestive, magiche ed affascinanti del Perù. È una successione di pittoreschi villaggi tradizionali, dei quali alcuni conservano delle splendide chiese coloniali, terrazzamenti e resti archeologici, così come estesi campi in cui viene coltivato il miglior mais del Paese (Mais bianco gigante).  

    È una valle alluvionale, formata dal fiume Vilcanota, che gode di un ottimo clima e delle migliori condizioni per gli insediamenti umani e per le attività agricole. Gli inca lo sapevano bene, infatti si stabilirono proprio in questa zona; inoltre, costituisce un ottimo punto per l’osservazione della Via Lattea, conosciuta dagli inca come Mayu o “fiume celeste”.

    La visita delle cittadelle inca di pregevole fattura, come Pisac e Ollantaytambo, sono un ottimo complemento, nonchè a volte una valida alternativa da prendere in seria considerazione, all’ormai congestionata e molto esosa Machu Picchu.

    Clima ed altitudine: La sua temperatura media oscilla tra i 15 e i 20 gradi centigradi, e l’altitudine è compresa tra 2.800 e 2.900 metri.

    Dove si trova?
    A 15 kilometri circa da Cusco, facilmente raggiungibile dal capoluogo attraverso una comoda strada asfaltata, che nell’ultimo tratto scende (dislivello di 600 metri) attraverso ampi tornanti.

    Avvertenza: considerata la destinazione prevalentemente turistica del sito, i prezzi nella Valle sono leggermente superiori rispetto i prezzi medi della città di Cusco.

    Esamineremo in dettaglio le principali località di interesse di questa zona:
    Pisaq: Impressionante concentrato di meravigliose testimonianze delle capacità architettoniche ed ingegneristiche incaiche: torri di avvistamento, templi, quartieri urbani, terrazzamenti per le coltivazioni... il tutto adagiato, o meglio arroccato sui fianchi delle montagne.
    Rovine di Calca: In epoca preispanica è stato un importante centro abitato; ne sono testimonianza gli impressionanti resti archeologici di “Huchuy Qosqo”.
    Urubamba: Urubamba è una splendida cittadina adagiata nel cuore della Valle Sacra; è il crocevia delle strade che uniscono Pisaq con Ollantaytambo e Chinchero e gode di un ottimo clima e di un’atmosfera assolutamente rilassante. Ricorda una vallata alpina, grazie ai prati verdi, alla presenza del fiume e di un imponente ghiacciaio alle sue spalle.
    Ollantaytambo: Uno dei più straordinari e sorprendenti parchi archeologici del Perù, in cui emergono tutte le capacità ingegneristiche ed architettoniche degli Inca, lasciando i turisti a bocca aperta.
    Chincheros: Il mercato di Chinchero viene considerato come uno dei più importanti della regione, e viene apprezzata internazionalmente la qualità degli oggetti artigianali venduti.
    Maras - Moray: Forse uno dei più posti più particolari, unici, affascinanti, incredibili della Valle Sacra, soprattutto se si ha la fortuna di arrivarci in un giorno di sole, e quando il panorama circostante è caratterizzato dai prati verdi e dai campi con il grano pronto per la mietitura. Ci si sente davvero... tre metri sopra il cielo!
    Huch 'Uy Qosqo: Questo sito un po’ fuorimano fu scelto dall’ottavo inca, Wiracocha come luogo per il riposo e la tranquillità, una sorta di “buen retiro”.

    Contatto Milano Italia:

  • Tel. 0236639789
    Dalle ore 09.00 alle ore 13.00 - 15.00 alle 19.00
    Email:nancy@infoperu.info
    Email:vivereperu@peruparadisetravel.com
    Tim: 3738328785 Nancy F.
    Skype: nancyperuparadise
  • Sede Principale a Chiclayo:

  • Address: Urb. Los Pinos Mz. E Lote 16 - Pimentel
    Phone: (++51 74) 452614 Fax: (++51 74) 452614
    E-mail: vivereperu@peruparadisetravel.com
  • Sede Succursale a Cusco:

  • Address: Urb. Tahuantinsuyo: Jr. Tupac Yupanqui 204-B Cell: (++51) 943058641 Tel. Uff. 084 431689 E.mail: vivereperu@peruparadisetravel.com Rappresentante: Franco Urbano Castillo.